Tipi di problemi con le parole

Tipi di problemi con le parole

Distinguiamo tra molte divisioni di compiti, a seconda del criterio adottato, per esempio.. struttura - correttezza del design, livello di contesto o mobilità dei contenuti, molteplicità di operazioni matematiche, che deve essere fatto durante la risoluzione, eccetera. Qui esamineremo alcuni criteri selezionati, considerato importante dal punto di vista dell'insegnamento della matematica nelle classi più giovani.

Compiti concatenati. Possono essere suddivisi naturalmente in una sequenza di compiti semplici, in modo che un numero trovato come valore dell'ignoto di un'attività semplice venga assegnato all'attività successiva nella catena.

C'era nel negozio 8 scatole, e in ciascuno di essi 10 kg di mele. La scuola ha acquistato 25 kg di mele. Quanti chilogrammi di mele sono rimasti nel negozio?

Per prima cosa devi calcolare il peso delle mele nel negozio, e poi sottrarre il peso delle mele vendute dal valore ottenuto. La soluzione può essere scritta come due azioni:

8 • 10 kg = 80 kg

80 kg – 25 kg = 55 kg.

La soluzione a questo problema può essere presentata sotto forma di una singola voce:

8 • 10 kg – 25 kg = 55 kg.

Le attività concatenate possono anche essere illustrate con un grafico.

I compiti complessi appropriati sono caratterizzati da questo, che almeno due delle condizioni dell'attività definiscono la relazione tra le incognite, per esempio..

Le mele e le pere sono state portate al negozio, insieme 27 kg di frutta. C'erano mele 2 volte più delle pere. Quanti chilogrammi di pere sono stati portati al negozio?

Le quantità di mele e pere portate al negozio non sono note nell'attività – g, sebbene il comando si applichi solo alle mele. Le dipendenze possono essere scritte sotto forma di due equazioni (sistema di equazioni):

j + g = 27 e 2 • g = j.

Questo sistema è un modello matematico naturale, che, tuttavia, non porta direttamente a compiti semplici. La soluzione dell'attività richiede la determinazione di semplici dipendenze, leggibile e comprensibile per lo studente, quindi una diversa interpretazione della situazione del compito e un diverso modello matematico.